Lasagne al pesto

AutoreLucaCategoria, DifficoltàIntermedia

Per noi le lasagne al pesto sono un grande classico ma girando per l'Italia mi sono reso conto che è un piatto che appartiene solo a certe zone della Liguria e della Toscana. È un ottima alternativa alle classiche lasagne al ragù. Mia nonna Magliuccia le preparava anche utilizzando pesce o crostacei...erano davvero deliziose. Oggi vi presentiamo qui la ricetta più classica. Per le lasagne potete usare la nostra ricetta del pesto alla genovese.

Se vi piace il pesto... pronto si mangia!

Commensali6 Servings
Tempo di preparazione1 oraTempo di cottura50 minTempo totale1 ora 50 min

Ingredienti
 300 g farina 00
 3 uova
 1,50 L di latte
 200 g pesto
 Formaggio tipo Asiago
 100 g burro
 100 g farina (per la besciamella)

Come fare
1

Prepariamo un piano di legno dove impastare la farina con le uova. Nella fontana di farina amalgamiamo le uova con le mani fino ad ottenere un composto compatto.

2

A questo punto formiamo una sfera e ricopriamola con la pellicola trasparente. Lasciamola riposare in un luogo fresco per almeno 30-40 minuti.

3

Mentre la pasta riposa possiamo preparare la besciamella. Sciogliamo il burro in una pentola grande. Una volta che il burro si è sciolto completamente aggiungiamo la farina, continuiamo a cuocere a fuoco medio fino a fare imbiondire la miscela ottenuta (come nella foto).

4

A questo punto aggiungiamo il latte, il sale, il pepe e un pizzico di noce moscata. Portiamo ad ebollizione e terminiamo la cottura una volta ottenuta la densità desiderata.

5

Togliamo la pellicola e tagliamo il panetto in due parti. Da una delle due ricaviamo un panetto più piccolo che iniziamo a lavorare. Prima con le mani poi con il mattarello. Vedrete che dopo aver riposato la pasta avrà cambiato aspetto e consistenza e sara molto più elastica.

6

Per i più temerari consigliamo di stendere la pasta molto finemente a mattarello. Risulterà più grezza e porosa. Altrimenti possiamo ricorrere alla macchina per formare delle lasagne molto sottili, non più di un mm di spessore.

7

Adesso siamo pronti ad assemblare la teglia. Partiamo con uno stato di lasagne, aggiungiamo la besciamella.

8

Copriamo con uno strato singolo di lasagne sul quale adageremo il pesto che abbiamo preparato precedentemente (guardate la ricetta...è semplice!)

9

Stendiamolo bene aiutandoci con un cucchiaio. A questo punto alteriamo nuovamente uno strato di lasagne, la besciamella e così via...

10

Dopo il terzo strato di pesto, ricopriamolo con un ultimo strato di lasagne che ricopriremo ancora con un po di besciamella e qualche pezzetto di formaggio asiago...che si scioglierà in cottura... Aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva.

11

Inforniamo per circa 50 minuti a 170-180 gradi. Fino ad ottenere una bella doratura... Vederete che lo strato superiore sara ben croccante.

12

Sforniamo e lasciamo riposare per qualche minuto prima di servire in porzioni. Un profumo ed un sapore...unici! Finalmente è pronto! Si mangia!

Ingredienti

Ingredienti
 300 g farina 00
 3 uova
 1,50 L di latte
 200 g pesto
 Formaggio tipo Asiago
 100 g burro
 100 g farina (per la besciamella)

Come fare

Come fare
1

Prepariamo un piano di legno dove impastare la farina con le uova. Nella fontana di farina amalgamiamo le uova con le mani fino ad ottenere un composto compatto.

2

A questo punto formiamo una sfera e ricopriamola con la pellicola trasparente. Lasciamola riposare in un luogo fresco per almeno 30-40 minuti.

3

Mentre la pasta riposa possiamo preparare la besciamella. Sciogliamo il burro in una pentola grande. Una volta che il burro si è sciolto completamente aggiungiamo la farina, continuiamo a cuocere a fuoco medio fino a fare imbiondire la miscela ottenuta (come nella foto).

4

A questo punto aggiungiamo il latte, il sale, il pepe e un pizzico di noce moscata. Portiamo ad ebollizione e terminiamo la cottura una volta ottenuta la densità desiderata.

5

Togliamo la pellicola e tagliamo il panetto in due parti. Da una delle due ricaviamo un panetto più piccolo che iniziamo a lavorare. Prima con le mani poi con il mattarello. Vedrete che dopo aver riposato la pasta avrà cambiato aspetto e consistenza e sara molto più elastica.

6

Per i più temerari consigliamo di stendere la pasta molto finemente a mattarello. Risulterà più grezza e porosa. Altrimenti possiamo ricorrere alla macchina per formare delle lasagne molto sottili, non più di un mm di spessore.

7

Adesso siamo pronti ad assemblare la teglia. Partiamo con uno stato di lasagne, aggiungiamo la besciamella.

8

Copriamo con uno strato singolo di lasagne sul quale adageremo il pesto che abbiamo preparato precedentemente (guardate la ricetta...è semplice!)

9

Stendiamolo bene aiutandoci con un cucchiaio. A questo punto alteriamo nuovamente uno strato di lasagne, la besciamella e così via...

10

Dopo il terzo strato di pesto, ricopriamolo con un ultimo strato di lasagne che ricopriremo ancora con un po di besciamella e qualche pezzetto di formaggio asiago...che si scioglierà in cottura... Aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva.

11

Inforniamo per circa 50 minuti a 170-180 gradi. Fino ad ottenere una bella doratura... Vederete che lo strato superiore sara ben croccante.

12

Sforniamo e lasciamo riposare per qualche minuto prima di servire in porzioni. Un profumo ed un sapore...unici! Finalmente è pronto! Si mangia!

Lasagne al pesto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *